La i greco-romana

Nel Giornalino di Giamburrasca un personaggio ridicolo, il signor Tyrynnanzy, aveva trasformato tutte le i del suo cognome in y perché “la i greca fa più inglese”. L’intenzione di Vamba era umoristica e satirica, ma ormai si può dire superata.

Accompagnata da una grande pubblicità, inizia oggi la serie tv “Romolo + July. La guerra mondiale italiana”. L’idea consiste nell’ambientare una specie di storia alla Romeo e Giulietta nella Roma di oggi, adattando leggermente anche i nomi. Ora, si può capire Romolo, ma Giuly per Giulietta? Bisogna pensare che la i greca oggi “fa più romano”?


Purtroppo la risposta è sì. La colpa ovviamente non è degli sceneggiatori della serie tv: loro si sono limitati a mettere alla berlina l’abitudine italiana di usare diminutivi anglicizzanti in y (è invece interamente loro, e non delle ragazzine di Roma Nord, la responsabilità per il controsenso “La guerra mondiale italiana”).

Annunci

2 Risposte to “La i greco-romana”

  1. Godeliano Says:

    Si scrive July o Giuly? Uno dei due deve essere più inglese dell’altro …

    • Paologico Says:

      Il nome inglese è Juliet (o Julie). Ma alle ragazzine di oggi non importa l’inglese, l’unica cosa è mettere la y alla fine, quindi purtroppo la versione nostrana è proprio Giuly

Rispondi a Paologico Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: