Fare le ore grandi

Secondo il dizionario Garzanti, “After-hours” è un «ritrovo di giovani che comincia alle prime ore del mattino, in genere dopo la chiusura delle discoteche, per continuare a ballare musica di un unico genere elettronico; locale che ospita questi ritrovi».
In teoria, è il trionfo dei nottambuli, di quelli che vogliono tirare sempre più tardi.
In pratica, negli anni Novanta (il periodo d’oro degli after-hours, credo), molti amanti delle notti estreme andavano prima a dormire, e poi si svegliavano prima dell’alba per cominciare la giornata. Cioè seguivano più o meno gli orari dei monaci più ascetici.

rave-party

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: