Archive for aprile 2015

Titoli di giornale / 18

20 aprile 2015

(In questo caso, sarebbe meglio dire “Sottotitoli di giornale”)

Sacerdote strangolato a Zagarolo
Il corpo scoperto il 12 aprile senza segni di violenza

(Grazie a Claudio Marchi per la segnalazione)

Annunci

Cercasi baby part-time

17 aprile 2015

Avevo già segnalato (qui e qui) i paradossi che derivano dall’uso di termini inglesi in italiano, associato all’abitudine (più diffusa al nord, a quanto pare) di abbreviare le parole considerando solo la prima parte (cioè quella generalmente più significativa in italiano, ma non in inglese).
Gli esempi erano snow per snow-board e week per week-end.
Dimenticavo il classico beach per beach-volley («Ieri faceva tanto caldo che abbiamo giocato a beach sulla spiaggia»).
E un esempio nuovo, in cui mi sono imbattuto recentemente: baby per baby-sitter (che si presta a qualche ambiguità: «Mi dispiace che ieri non sei potuto venire al mio festino. Non sei proprio riuscito a trovare una baby?»).

L’Italia e gli Ogm

8 aprile 2015

Fra gli esempi virtuosi della ricerca italiana, Marco Cattaneo cita, nell’ultimo editoriale su Le Scienze, il progetto Pharma-Planta, «una collaborazione internazionale realizzata tra il 2004 e il 2011 che puntava all’uso di piante come bioreattori per la produzione di molecole di interesse farmacologico».
Fin qui tutto bene.
Il problema è che queste piante sono Ogm. E in Italia le norme che vietano gli Ogm sono fra le più severe, anche in ambito di ricerca.
La conclusione è che «un patrimonio di conoscenze acquisite nei nostri laboratori si fermi lì, prima della sperimentazione clinica. Lo Stato, dunque, “finanzia progetti per migliorare le conoscenze mediche e produrre applicazioni che portano a farmaci o vaccini […] però blocca in embrione la ricerca che ha sovvenzionato, costringendo ricercatori ed enti di ricerca a brevettare le loro ricerche e vendere i brevetti all’estero, dove le scoperte fatte in Italia verranno poi trasformate in farmaci o vaccini, che saranno infine acquistati in Italia”».