Gli assiri e la diaspora dimenticata

«Signore, perché ho questa pelle così scura, quasi nera?»
«Perché così il sole del deserto non ti brucia, come succede invece alla pelle dei bianchi»
«Signore, perché ho questi capelli così crespi?»
«Perché così non si impigliano negli alberi, quando nella foresta salti di ramo in ramo»
«Signore, perché ho queste gambe lunghe e ossute?»
«Perché così nella savana riesci ad acciuffare le zebre e a fuggire quando ti inseguono i leoni»
«Signore, che cacchio ci faccio io a Chicago?»

La barzelletta, che sicuramente molti conoscevano, si adatta molto bene al caso di Mar Dinkha IV Khanania, patriarca della Santa Chiesa Cattolica e Apostolica Assira d’Oriente (che sicuramente sono in molti meno a conoscere).

Mar Dinkha IV
La Chiesa Assira è antichissima, e già nel Medioevo si era diffusa in molte zone dell’Asia: esploratori famosi come Giovanni da Pian del Carmine Carpine e Marco Polo hanno riferito di aver incontrato comunità cristiane nell’estremo oriente (senza essere creduti).
Nei secoli, a causa di invasioni e persecuzioni, i cristiani assiri hanno dato vita a diverse migrazioni. Soprattutto durante la prima guerra mondiale, in concomitanza con il genocidio degli armeni, anche gli assiri sono stati sterminati dai Giovani Turchi.
La conseguenza è che oggi pochi fedeli della Chiesa Assira vivono nel Vicino Oriente, mentre sono molti quelli della diaspora, soprattutto in Occidente.
È successo così che la Chiesa Assira d’Oriente (e dunque l’attuale patriarca Mar Dinkha IV) ha stabilito la propria sede nella città con più fedeli, cioè… Chicago.

Annunci

2 Risposte to “Gli assiri e la diaspora dimenticata”

  1. Sebastiano Zanetello Says:

    Piccola precisazione: “Giovanni da Pian del Carpine”, non “Carmine”. Scusa la pignoleria. :-)
    PS: veramente notevoli i tuoi post: complimenti!

  2. Paologico Says:

    Sebastiano, grazie per i complimenti e per la precisazione! La pignoleria è sempre apprezzata su questo blog:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: