Archive for settembre 2013

Odd-side

30 settembre 2013

Nella regola del fuorigioco è entrata da tempo la clausola della posizione “ininfluente”: un attaccante che non partecipa all’azione non viene considerato in fuorigioco, anche se si trova più avanti rispetto ai difensori avversari.
Invece un difensore, anche se sta seduto vicino alla bandierina, tiene in gioco gli attaccanti avversari. Perché la sua posizione non viene considerata ininfluente?

Annunci

Il ragionamento più assurdo di sempre / 2: lo sfidante

23 settembre 2013

La concorrenza si fa sempre più agguerrita.
Il campione in carica del “ragionamento più assurdo di sempre” era l’arcivescovo di Milano Angelo Scola, con il suo fantastico «la laicità limita la libertà religiosa».
Sempre in tema di laicità, è notevole anche la conclusione del Consiglio di Stato italiano, secondo cui «la presenza del crocifisso nelle aule scolastiche è un simbolo di laicità».
Ma non bastava a scalzare Scola dalla vetta della classifica.
Ci è riuscito, forse, Vladimir Putin.

Vladimir_Putin

Questa la dichiarazione del presidente russo: «Se Berlusconi fosse stato omosessuale nessuno lo avrebbe toccato con un dito».

Un mostro affamato di carta

20 settembre 2013

Al povero J. è capitata una disavventura davvero singolare.
È finito non si sa come nelle liste pubblicitarie di una società di informatica, che giorno e notte inonda il suo ufficio di fax (e già una società informatica che fa uso di fax è di per sé un bel paradosso).

J. lavora da solo e va in ufficio spesso, anche se non tutti i giorni. E ogni volta trova la carta del fax esaurita e sul pavimento lunghissime strisce di spam cartaceo: uno spreco indicibile di carta e di soldi.
Ha provato a protestare telefonando ai vari call center, ma naturalmente senza successo.
La soluzione più naturale sarebbe rinunciare del tutto al fax: se lo spegnesse una volta per tutte, metterebbe a tacere il mostro affamato di carta.
Ma non può. Il fax in effetti non gli serve tantissimo, diciamo che per lavoro ne riceve uno al mese. Ma quell’unico fax, in mezzo a tanta carta sprecata, potrebbe essere importante: J. non si può permettere di mancarlo.

Ormai è consapevole del suo destino: ogni volta che va in ufficio deve portare con sé una nuova risma di carta e infilarla pazientemente nel fax.
Officia questa cerimonia solitaria con mestizia e rassegnazione, pienamente consapevole di quello che fa: sta offrendo un tributo rituale per alimentare l’esigente e vorace divinità.

Proibizionismo estremo

13 settembre 2013

Dicono che le droghe leggere portano a quelle pesanti, ma in realtà solo una piccola percentuale di chi fuma canne poi passa alle droghe pesanti. È vero che ogni tossicodipendente ha cominciato fumando spinelli, ma con questo ragionamento bisognerebbe proibire il latte.

Scusa Barack, senza offesa

6 settembre 2013

Un Nobel per la Pace che scatena una guerra. È come se un pregiudicato volesse fare la riforma della giustizia.
(da Spinoza.it)

Obama-Berlusconi

Meglio tardi che mai

3 settembre 2013

Stava per concludere una vita lavorativa record da precaria, e invece no. Come ha riportato la stampa locale, Rosa Mangano di Messina, dopo 40 anni di precariato, ha avuto finalmente una cattedra nella scuola primaria a quasi 65 anni: le mancavano pochi mesi alla pensione…
Ai fini contributivi avrà un solo anno come docente di ruolo, ma vuoi mettere la soddisfazione?