Adeus, Bea!

La scena: Lisbona, agosto 2008, dove seguo un corso di lingua di quattro ore tutte le mattine (ovviamente senza mai fare assenze).
Uno degli ultimi giorni decido di fare un’eccezione e andarmene dopo due ore: nella tarda mattinata volevo salutare una ragazza che stava per partire (e che mi piaceva molto). Casualmente, in quei giorni era a Lisbona la mia amica Barbara, alla quale volevo mostrare le bellezze della città (nel pomeriggio, dopo aver salutato la celestiale Beatrice).
All’insegnate e alla classe, per pudore, spiego appunto che me ne vado prima per accompagnare in giro la mia amica Barbara. Telefono a Bea, che a sorpresa ha cambiato programma e mi dà appuntamento per il pomeriggio: meglio ancora, posso salutarla con più calma.
Ma ormai ero uscito dall’aula. Morale: nel resto della mattinata vado in giro con Barbara, proprio come avevo affermato pensando di dire una balla.

Annunci

Una Risposta to “Adeus, Bea!”

  1. paleomichi Says:

    a questopunto pero’ vogliamo sapere come e’ finita con Bea :P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: