Die liebe Farbe, die böse Farbe

Nel ciclo di Lieder Die schöne Müllerin, musicato da Schubert su testi di Wilhelm Müller, il verde è sia il colore buono sia quello cattivo: è il colore preferito dalla bella mugnaia, quindi adorabile per il suo amante finché la storia dura, odioso quando lei lo lascia per un cacciatore.

La stessa ambivalenza per il verde dovrebbe sentirla qualcun altro, oggi.
Il verde è sempre stato il colore della religione musulmana: è citato ripetutamente nel Corano per rappresentare il paradiso, e compare nelle bandiere di vari Stati islamici (fra cui Arabia Saudita, Pakistan e Mauritania), oltre che in quella dell’Organizzazione della Conferenza Islamica (OIC).

Negli ultimi tempi, il colore dell’Islam è stato scelto come simbolo dalla Lega Nord: il partito che in teoria deve rappresentare gli interessi delle Regioni dell’Italia settentrionale, e in pratica raccoglie tutti i peggiori istinti razzisti, a partire proprio dall’odio cieco per tutto ciò che è islamico (tranne il colore).

Annunci

3 Risposte to “Die liebe Farbe, die böse Farbe”

  1. Massimo Ferrario Says:

    Saranno tutti discromatici?!?

  2. Viva Verdi! « Casi paologici Says:

    […] Naturalmente non è la prima cantonata paradossale dei leghisti: un altro esempio lampante è la scelta del colore. Molto più bravi gli scozzesi, anche loro però con un notevole […]

  3. Perché il verde non è green | Casi paologici Says:

    […] ma anche della Lega Nord, è il colore preferito della Schöne Müllerin di Schubert, e quindi amato e insieme detestato dal povero mugnaio da lei abbandonato per un cacciatore. Essendo il colore delle piante, e quindi […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: