“Gli mancava una settimana per la pensione…”

Lo so, ne hanno già parlato tutti, ma è un paradosso che non poteva mancare in questo blog.
Il 3 ottobre 2011 il biologo canadese Ralph Steinman ha vinto il premio Nobel per la medicina, insieme a due colleghi.
Steinman però era morto pochi giorni prima, il 30 settembre, per un tumore al pancreas *.
Nella motivazione si legge che il premio è stato attribuito a Steinman «per la sua scoperta delle cellule dendritiche e il loro ruolo nell’immunità acquisita». Fra le applicazioni di queste ricerche, lo stesso Steinman aveva elaborato nuove tecniche per combattere il tumore al pancreas.
Qualcuno cinicamente potrebbe dubitare della validità dei suoi risultati, ma la Rockefeller University di New York, dove lavorava, ha fatto sapere che la sua aspettativa di vita era stata prolungata usando proprio i suoi studi. Certo, se si fosse potuta prolungare di una settimana ancora… 

* Per regolamento, il premio Nobel non può essere attribuito postumo. In questo caso però il riconoscimento è valido perché l’Accademia svedese delle scienze aveva preso la sua decisione prima che lo scienziato premiato morisse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: