Facciamoci del male

L’oncologo Umberto Veronesi ha dimostrato la grande utilità della Tac spirale per la prevenzione del tumore al polmone. Ottimo. Perciò ha chiesto di inserirla fra le prestazioni del Servizio sanitario nazionale come screening di routine. Giustissimo. Non potendo però offrire questa prestazione a tutti, ha pensato di limitarla ai soggetti più a rischio: i grandi fumatori. Morale: chi fuma verrà tutelato più di chi mantiene uno stile di vita salutare. E chi è esposto al fumo passivo, altra condizione notoriamente a rischio? Gli conviene mettersi a fumare, così potrà rientrare nello screening.

Annunci

Una Risposta to “Facciamoci del male”

  1. paleomichi Says:

    va anche detto che se ricordo bene una parte delle tasse sulle sigarette serve proprio per pagare le cure derivate dal consumo delle stesse. Comunque il tumore al polmone anche se preso all’inizio dà comunque poche possibilità di sopravvivenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: